natura che cura

OMEOPATIA, CONOSCERE PER SCEGLIERE

L’importanza della conoscenza per fare scelte  autonome e consapevoli.

La medicina è la scienza  che studia il  corpo umano  al fine di garantire la  salute  delle persone,  in particolare riguardo alla  definizione, prevenzione e  cura  delle malattie.

In collegamento con altre discripline quali, ad esempio la farmacia, l’infermieristica, la biologia, la chimica, la fisica, la psicologia e la bioingenieria, la medicina è presente in ambiti giuridici con la medicina o quella forenese.

il termine ” medicina” ,nell’uso comune del termine, può indicare semplicemente un farmaco. Nella cultura degli indiani d’America il termine “medicina” non indica il concetto di guarigione del corpo come in occidenete, ma indica invece il potere che si ottiene dalla conoscenza dei segreti dell’universo.

Imparare a conoscere le mille sfacettature della medicina è importante per conoscere meglio anche il corpo umano e tutte le possibilità di prevenzione e guarigione.

Natura che aiuta, natura che cura:

NATURA CHE CURA 2

La medicina complementare alla medicina tradizionale ( e non più ” alternativa ” in quanto non si oppone ma si complementa, appunto)  si avvale di  alcune discipline ( quali : l’omeopatia, la fitoterapia, l’omotossicologia, l’osteopatia, l’agopuntura, l’ayurvedica ) per studiare meglio il corpo umano, la fisiologia, la patologia, le cure e la persona in generale ed in particolare.

La Dott.ssa Paola Soresi, ha quindi  tenuto una lezione ai ragazzi delle scuole elementari di Piacenza per poter mettere a  conoscenza  loro ed anche  le famiglie della possibilità di usare anche cure  ” diverse”  per prevenire e curare alcune  malattie.

Il progetto ” Natura che Cura ” è già attivo da qualche anno  nelle scuole di tutta Italia ed ha lo scopo  di promuovere, appunto, la conoscenza del mondo della medicina in senso più ampio e complementare.

“La scuola elementare è la culla del pensiero dei nostri ragazzi, è lì che avviene la trasformazione da bruco a farfalla ed è lì che dobbiamo investire tutte le risorse per  dare a loro la possibilità di  conoscere il più possibile, per sviluppare al meglio le loro potenzialità, per insegnare ad amare il corpo umano che ospita il loro pensiero e  ed amare l’universo che ci ospita per tutta la vita”.  Dott.ssa Paola  Soresi

Author Info

Paola Soresi

No Comments

Post a Comment